Website under maintenance
ENGLISH

Il Progetto Hannspree 2021

Dopo aver trascorso un anno 2020 particolarmente difficile ed imprevedibile, Hannspree ha deciso di partire nel 2021 con un buon proposito.

Hannspree, con l’aiuto della Magnifica Comunità di Fiemme, contribuirà alla riforestazione della splendida Val di Fiemme, comunità della Provincia autonoma di Trento, danneggiata dalla violenta tempesta Vaia del 2018, quando precisamente la sera del 29 ottobre 2018 si è abbattuta, dopo giorni di pioggia incessante ed ha colpito un territorio molto vasto coinvolgendo e sconvolgendo: Trentino, Veneto e Lombardia.

Caratterizzata da una forza ed una violenza mai viste in precedenza, con raffiche di vento superiori a 200 Km/h ed oltre 710 mm di pioggia.

Come un’enorme falce, in pochi istanti, ha mietuto più di 2.000.000 di piante nella sola Val di Fiemme, stravolgendo il territorio ed il profilo delle Dolomiti Orientali.


Il nostro ambiente sta inviando sempre più segnali di ribellione ed Hannspree cerca nel suo piccolo di coglierli e di sostenere il miglioramento dell’ecosistema, consapevoli che i propri prodotti abbiano un impatto ambientale tangibile.

Superata l’emergenza, ora nasce l’esigenza di risanare e ricostruire le foreste distrutte per impedire ulteriori disastri e dissesti geologici.

E’ sorto un vivaio gestito dalla Magnifica Comunità di Fiemme in grado di coltivare le piante che poi verranno messe a dimora nei territori colpiti.

Acquistando un monitor o tablet Hannspree, anche tu sosterrai questo progetto davvero importante.

Download Media


Val di Fiemme: la zona e le località

La Val di Fiemme è una valle dolomitica del Trentino orientale, tra la Val d’Ega, la Val di Fassa e la Valsugana. Si estende tra due parchi naturali: il Parco Naturale di Paneveggio – Pale di San Martino e quello atesino del Monte Corno. Due parchi così vicini e così diversi tra loro: il bosco ceduo submediterraneo del Parco Naturale del Monte Corno (in tedesco: Naturpark Trudner Horn), dove vivono varie specie di volatili e persino piante carnivore, e la “Foresta dei Violini” del Parco Naturale di Paneveggio – Pale di San Martino con la sua riserva di cervi e gli abeti rossi di risonanza, scelti da Antonio Stradivari per i suoi famosi violini.


Galleria Di Immagini

Photos © Archivio Magnifica Comunità di Fiemme


Video Dei Prodotti